Fucksia

Italia - EDM Techno Psychedelic

Management
info@elastico.org

Booking Italia
booking@elastico.org

Booking estero
info@ludwigsound.com

Le Fucksia sono la combinazione perfetta tra attitudine punk, sonorità techno e psichedelia, la loro musica è un trittico di adrenalina, passionalità ed energia rivoluzionaria. Tre “artiviste” queer, tre musiciste, cantanti, performer e produttrici, nascono a gennaio 2021 tra le dune digitali del deserto pandemico, e risvegliandosi nei loro corpi e fondendo le anime di vite precedenti, danno vita al loro EP d’esordio “Twelve” in uscita per Elastico Records ad ottobre 2021, come simbolo di trasformazione e cambiamento.

Tour Fucksia 2022

05/28/2022 @ Riot Dog Tattoo Convention – Monte Pastore (BO)
06/04/2022 @ Ca.co Festival – Bari
06/17/2022 @ Forte Prenestino – Roma
06/18/2022 @ PLU People Like Us, Queer Festival – Cornwall, UK
06/23/2022 @ Schweriner Straßemusiktage Festival – Schwerin, GERMANIA
06/24/2022 @ Pracht – Leipzig, GERMANIA
06/25/2022 @ Bologna Pride Party @Link – Bologna
07/01/2022 @ QueVida – Marina di Ravenna (RA)
07/07/2022 @ Masseria Wave – Lecce
07/30/2022 @ Musiques sur la Ville – Châlons-en-Champagne Cedex, FRANCIA

Ultima release

Fucksia music video

Bio Fucksia

Le Fucksia sono Mariana Mona Oliboni, Marzia Stano, Poppy Pellegrini

Figlie del caso e madri del caos, transfemministe e orgogliosamente queer, le sono la combinazione perfetta tra attitudine punk, sonorità techno e psichedelia, la loro musica è un trittico di adrenalina, passionalità ed energia rivoluzionaria. Tre musiciste, cantanti e performer, produttrici di musica elettronica e amanti della contaminazione, fondano questo progetto aperto a collaborazioni continue con visual artist*, stilist* e video maker, realtà per lo più femminili e soggettività fluide.  

Mariana Mona Oliboni aka Mona/Stereo originaria del Brasile e milanese d’adozione approdata al mondo della performance live con le “UPnea” un mix di circo, musica e teatro. Generatrice di estetiche psycho e sonorità deviate, trascende i confini fra le arti performative integrando strumenti musicali insoliti come la sega, special make-up, fx e video-art. Nel 2014 fonda assieme a Riki il duo “Dadi Etro” e nel 2016 entra come vocalist e tastierista nella band Teknopunk “Killanation”. A seguito della tragica e prematura scomparsa di Riki, compagno di vita e partner artistico e professionale, Mariana trasforma la sua sofferenza interiore in alchemiche forme di vetro, si trasferisce a Murano (Venezia) dove assieme alla sua migliore amica e socia fonda la prima vetreria artistica gestita da sole donne “le vetraie ribelli” e il progetto Glass Groove. Poppy in arte Circuit Element ha iniziato la sua esperienza musicale come chitarrista e bassista nella la band Jolaurlo fino al 2010. Nel 2012 si trasferisce a Berlino, tappa cruciale per la sua crescita musicale e professionale, dove fonda la crew OSTeRIOT con cui inizia a suonare musica elettronica e techno tra centri sociali, club e rave party della scena underground di Berlino, collabora con realtà della scena queer come LaRoboterie. Marzia Stano ha cavalcato l’ondata indipendente degli anni ’00 è orgogliosa parte attiva della comunità queer, nel 2013 fonda il suo progetto solista con l’album d’esordio “Una nessuna, centomila” prodotto da Giacomo Fiorenza (I Cani, Colapesce, Cosmo etc) che viene presentato in una tournée europea a Parigi, Londra, Berlino, Lussemburgo, Bruxelles e negli USA per il festival Hit Week. Apre i concerti per Siouxie, Skunk Anansie, Cat Power, Franco Battiato, co-fondatrice dell’etichetta discografica Elastico Records, la prima etichetta dichiaratamente transfemminista in Italia. Nel 2016 parte in tournée come batterista e tastierista della cantautrice Angela Baraldi mentre scrive il suo terzo disco solista “AcidaBasicaErotica”, disco in cui compaiono nomi di fama internazionale come le rapper canadesi “Random Recipe” e il maltese mc Pill West. Produttrice e direttrice artistica dell’area musica per Elastico associazione culturale e club di Bologna, componente del progetto “Donna Circo”, il remake del primo disco femminista in Italia (1974), che il 4 giugno 2021 esce per La Tempesta dischi.

Condividi